sabato 15 aprile 2017

Hitler era peggio di Hitler?


Qualche giorno fa il portavoce della Casa Bianca Sean Spicer ha affermato che Assad è peggio di Hitler («Neanche una persona spregevole come Hitler è arrivata al livello di usare le armi chimiche»): si tratta di un passo in avanti rispetto alla classica reductio ad Hitlerum, perché nessuno finora era stato definito addirittura “peggio” di Adolf.

La stampa ha ovviamente colto l’occasione per indignarsi un po’, anche per smorzare l’entusiasmo dei giorni precedenti nei confronti di Trump, che finalmente gli ha dato la guerra che invocavano da anni.

Peraltro questo Spicer, essendo un gaffeur di professione (per giustificare la sua affermazione ha infatti aggiunto che «Hitler non ha usato gas sulla sua gente nello stesso modo in cui lo fa Assad. Portava la gente nei centri dell’olocausto [holocaust centers]») è uno dei bersagli preferiti degli oppositori di Trump: stavolta si è persino scomodato l’Holocaust Memorial Museum, che ha messo su Twitter un video girato dai soldati americani a Buchenwald, non si sa bene in verità per dimostrare cosa – che Hitler resta sempre il più cattivo?

In effetti, come detto, sembra che fino a Spicer nessuno fosse andato oltre il comparativo di uguaglianza: Hitler era stato paragonato più o meno a tutto, dalla deforestazione a Milošević, dall’AIDS ad Ahmadinejad, da Saddam a Reagan… E ovviamente anche a Trump, nonostante con lui ci siano andati più cauti, optando alla fine per qualche similitudine con Mussolini: col senno di poi, una scelta azzeccata, perché sarebbe stato difficile sostenere che il “nuovo Hitler” fa bene a bombardare gli altri “nuovi Hitler” (a meno di non accettare che questi “nuovi Hitler” siano “peggio di Hitler”).

Ecco quindi il dilemma: se il Donald comincia a fare ciò che piace a quelli che manovrano i media, come riusciranno quest’ultimi a riposizionarsi così velocemente? Non potranno di certo fare gli schizzinosi, oppure atteggiarsi ancora da “anti-fascisti”.  
Ma soprattutto, chi potrà infine rispondere all’ineluttabile questione: Hitler era peggio di Hitler? Oppure, ancora meglio: Perché Hitler?

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.