lunedì 12 ottobre 2015

Cose bielorusse a Expo 2015

Una citazione la merita anche il padiglione bielorusso all'Expo, nonostante l'accoglienza non sia stata delle migliori: mi ero preparato qualche parola, ma l'addetta alle pubbliche relazioni ha risposto al mio "Iak spravi?" con una specie di singulto ("Prashom") e poi... si è voltata! Mi avrà scambiato per un provocatore russo? Io sono un ragazzo semplice, dunque avrei potuto benissimo dedurre da questo atteggiamento che la Bielorussa è una landa fredda e inospitale; invece ho preferito crederci ancora e alla fine il volto sorridente di Lukashenko mi ha rassicurato.







Nessun commento:

Posta un commento